libertà

‘Vi piacciono i gatti?’.
‘No’.
‘Ne ero sicuro. È un segno del carattere. In questo avete l’istinto umano del dispotismo. Agli uomini non piacciono i gatti perché il gatto è libero e non si adatterà mai a essere schiavo. Non fa nulla su vostro ordine, come fanno altri animali’.
‘Nemmeno una gallina obbedisce agli ordini’.
‘Vi obbedirebbe, se sapeste farvi capire da essa. Un gatto vi capisce benissimo, ma non vi obbedisce’.

(J.J. Rousseau, dialogo con J. Boswell)

Se ti è piaciuto questo articolo:

FABRIZIO-DE-ANDRE

L’ultimo disco realizzato da un artista prima della propria morte ha sempre qualcosa di speciale, una scintilla di magia particolare. E’ l’ultima testimonianza artistica lasciata a questo mondo, la conclusione di un viaggio che comunque si sia svolto trova spesso un senso nascosto nella fine; e così la consapevolezza della scomparsa, il sapere che oltre quelle canzoni non ci sarà più nulla se non la luce forte del ricordo, l’addio, diventa tutto più dolce. Perché lo spirito stesso della musica si è fissato in quelle ultime composizioni, e con esse formerà un connubio indissolubile.

Se ti è piaciuto questo articolo: