Wellness

Meditare camminando

by SnoopyWanderer on

Partiamo subito con una (mia) considerazione personale, per mettere subito chiarezza: la vita in città non fa per me. I ritmi serrati, il traffico, la pubblicità ovunque, (la gente ovunque!) no… proprio non fa per me. Ho bisogno dei miei spazi. 😀

Ma evadere dal caos non è sempre così facile e ogni momento può essere quello buono per ritrovare un po’ di pace e serenità e dedicarsi a se stessi. Perciò, se non avete tempo (o soldi) per un viaggetto in un luogo remoto e sconosciuto, se vorreste ritagliarvi una piccola parte della giornata tutta per voi, questa soluzione potrebbe fare al caso vostro!

Se ti è piaciuto questo articolo:

obesita_1How did we get into this big, fat mess?

– Dr. Mark Hyman

Appunto… come ci siamo finiti??

E’ da anni ormai che ho avviato una ricerca personale su quali cibi dovrei mangiare per godere di una perfetta salute psico-fisica e quali invece bandire dalla mia tavola, e non nascondo che a tratti questa ricerca assume le sembianze di un vero e proprio lavoro. 😀

Se ti è piaciuto questo articolo:

anacardiRicca di nutrienti e pratica da portare, anche per la sua elevata resistenza alle condizioni ambientali, la frutta secca rappresenta uno degli alimenti ideali per chi pratica attività sportive outdoor.

Queste le principali proprietà della frutta secca e i suoi numerosi benefici: 

Se ti è piaciuto questo articolo:

Volete che il vostro bambino non si ammali? Fatelo giocare all’aria aperta, anche quando fa freddo!

giochi-sulla-neveChissà quante volte, nel vedere fuori brutto tempo e, in particolar modo, le temperature molto basse, avete evitato di uscire all’aria aperta con i vostri figli per timore di farli ammalare.

In questi casi, infatti, meglio tenerli al calduccio, no? Lontani da minacce esterne e da quel freddo micidiale che rischia di far venire un malanno a chiunque, specie ai bambini.

E invece no. Nulla di più errato.

Se ti è piaciuto questo articolo:

Sulle tracce di Marco Olmo

by SnoopyWanderer on

marco-olmo_solette-noene-testMarco Olmo, classe ’48, piemontese. Dalle competizioni domenicali è passato alle gare off roads e a 58 anni è diventato Campione del Mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gara di 168 km che abbraccia il Monte Bianco, preclusa ai più per la durezza del percorso che presenta oltre 9000 metri di dislivello positivo. E a 59 anni ha bissato il successo dell’anno prima. 

Se ti è piaciuto questo articolo:

prof-doneganiPer chi fa sport è normale pensare a una merenda da mangiare fuori pasto, per esempio se ci si allena la sera dopo una giornata di lavoro, o a qualcosa da mangiare al volo e che sia digeribile e nutriente al tempo stesso. Come la frutta in guscio, che è ricca di grassi ‘buoni’, fibre, vitamine e minerali ed è perfetta come snack per chi ama la vita attiva come noi.

I motivi per cui una manciata di frutti secchi è una merenda perfetta? Ce lo dice il dottor Giorgio Donegani, nutrizionista e presidente di Food Education Italy.

Se ti è piaciuto questo articolo: